In evidenza

19 Ottobre 2020

REGIONE LOMBARDIA – Webinar – I prossimi adempimenti normativi (PagoPA, SPID e AppIO) e nuove funzionalità Portale Pagamenti

Venerdì 23 ottobre, ore 11:00-12:30 

Regione Lombardia_TDIl Decreto Semplificazione dispone l’integrazione entro il 28 febbraio 2021 con: il sistema di incasso con la piattaforma PagoPA; il sistema di autenticazione SPID; l’AppIO.

Per facilitare gli Enti ad ottemperare alla nuova disposizione di legge, Regione Lombardia mette a disposizione, gratuitamente, alcuni servizi quali il Portale Pagamenti e SPID Gel. Inoltre, entro la fine di ottobre il Portale pagamenti di Regione Lombardia, a cui hanno aderito oltre 520 Enti con più di 8000 dovuti configurati, sarà aggiornato con una nuova release che recepisce non solo gli adeguamenti normativi previsti ma anche nuove funzionalità per gli Enti e i cittadini.

Nel corso del webinar verrà spiegato in cosa si compone l’offerta di Regione Lombardia e le novità che saranno a disposizione sul Portale dei Pagamenti.

Destinatari dell’iniziatica sono i rappresentanti delle Amministrazioni Pubbliche che devono ottemperare alla normativa prevista dall’art 5 del CAD in ambito “pagamenti digitali”.

Per registrarsi all’evento, è necessario accedere al seguente link:

https://cosvifor.adobeconnect.com/ewwa65cbvm16/event/registration.html

PROGRAMMA:

• Prossimi obblighi normativi;

• I servizi regionali per il territorio:

  • • Portale Pagamenti

  • • SPID Gel

  • • Integrazione con AppIO

• Rilascio di una nuova release del Portale Pagamenti:

  • • gestione carrello Multi-Ente

  • • adeguamento normativo per gestione tracciato OPI 1.5

  • • avviso di pagamento multilingue;

• Introduzione nuova Tassonomia nazionale per gli incassi della PA.

RELATORI:

Bruno Putrino – Account Manager (PagoPA SpA)

Emanuela Manfredi – Responsabile SUPPORTO ALLA TRASFORMAZIONE DIGITALE DEGLI ENTI LOCALI E PAGAMENTI DIGITALI (ARIA SPA)

Bruno Milani – Referente SERVIZI DI INTEROPERABILITÀ E COOPERAZIONE APPLICATIVA (ARIA SPA)

torna all'inizio del contenuto