In evidenza

14 Maggio 2020

AL VIA IL PROGETTO PER LA BANDA ULTRA LARGA NELLE SCUOLE E VOUCHER PER CITTADINI ED IMPRESE

Piano Scuole e VoucheLe Regionali e le Province Autonome doteranno tutte le scuole statali superiori e medie dell’intero territorio nazionale con collegamenti in fibra ottica a 1 Gbps, necessari per l’adozione di forme sistemiche di teledidattica. Lo stesso è previsto, come obiettivo minimo, per le primarie e quelle dell’infanzia ricadenti nelle cosiddette “aree bianche”.

L’intervento prevede la realizzazione dei collegamenti in fibra ottica delle sedi dei plessi scolastici di tutte le regionali e la fornitura del servizio di connettività gratuita alle scuole per 5 anni.

Il progetto vedrà la partecipazione di diversi attori istituzionali quali MISE, Infratel, le Regioni e le relative società in house, ognuno dei quali svolgerà un ruolo determinante per la riuscita dell’intervento, Il costo complessivo è di circa 400 milioni di Euro.

Accanto a tale iniziativa, le Regioni stanno programmando, sempre in sinergia con il MISE ed Infratel, un’ulteriore misura del valore complessivo di circa 1.146 Milioni di Euro per l’assegnazione di voucher a cittadini ed imprese, al fine di stimolare e supportare l’attivazione dei servizi in banda ultra larga con livelli di connettività ad almeno 30 Mbps ovvero salti di capacità BUL da 30 MBPS fino ad 1 Gigabit.

torna all'inizio del contenuto