Linee guida per la produzione dei Database Geotopografici

Linee guida per la produzione dei Database Geotopografici

Pur offrendo indicazioni in merito al possibile impiego di molteplici fonti e tecnologie per il popolamento informativo e spaziale dei Database Geotopografici, le Linee Guida non intendono sostituirsi agli specifici capitolati tecnici di rilievo che ne determinano gli ambiti di corretto utilizzo e i limiti di applicabilità.

Le Linee Guida offrono altresì indicazioni per la documentazione della qualità dei dati contenuti nel Database Geotopografico in quanto prodotto di un processo formativo multi-fonte, multi-risoluzione e multi-temporale.

Trattandosi di linee guida, il documento sarà oggetto di aggiornamenti incrementali in relazione alle esigenze manifestate dai soggetti cui è rivolto, ai cambiamenti in materia di standard e alle evoluzioni tecnologiche e normative in considerazione del loro impatto sugli aspetti metodologici che coinvolgono sia l’ambito produttivo che quello gestionale.

A tal fine si è pensato di strutturarlo in modo agile, con un’introduzione che esplicita i contenuti principali e una serie di appendici che affrontano temi specifici. Saranno principalmente tali appendici che nel tempo subiranno aggiornamenti o aumenteranno di numero in funzione delle esigenze che man mano matureranno.

In corso d’opera sono stati parzialmente rivisti alcuni obiettivi del documento: le Linee Guida non riguardano esclusivamente la produzione dei DBGT ma trattano anche aspetti gestionali. Tale scelta è stata frutto di una ricognizione compiuta presso vari EE.LL. (Regioni, Province Autonome e Comuni) che ha fornito ulteriori indicazioni in merito alla necessità di rispondere a criteri di sostenibilità nella produzione e gestione dei DBGT.

Il titolo del documento continua a far riferimento alla produzione dei DBGT in quanto, tratta principalmente di questo aspetto. Ciononostante, vengono date anche indicazioni di carattere generale su aspetti che hanno tratti comuni tra i processi produttivi e quelli gestionali oltre a considerazioni più specifiche in relazione alle buone pratiche che sono state illustrate e proposte come esempi realizzati.

torna all'inizio del contenuto